Per un efficace e duraturo allattamento al seno occorrono razionalità e motivazione ma…..

Abbiamo i mezzi per controbilanciare quella quota (irrinunciabile) di soggetti che non vengono benedetti da una montata in tempi canonici (e che in altri tempi sarebbero probabilmente stati malissimo per non dire che sarebbero deceduti): usiamoli. Non possiamo, in nome di una naturalità che è tutta da vedere e da verificare, ridurci ad intervenire quando il bambino sta già male. Stare male NON E’ NATURALE. La montata viene comunque se alla donna si da il tempo di averla, se non si carica l’atto di allattare di significati mistici ed esoterici, se la si smette di dire che i bambini allattati al seno sono più belli ed intelligenti di quelli allattati con l’artificiale (cosa ASSOLUTAMENTE NON VERA) col risultato che la donna si sente ancora più gravata di responsabilità e di ansia, se la si finisce di dire (o di sottointendere) che la donna che non vuole o non può allattare condanna suo figlio a malattie e danni futuri, se finalmente si restituisce logica ad un atto tanto naturale quanto il respirare. Continua a leggere

Svezzamento a 4 mesi e…. “Vox clamantis in deserto: preparate la pappa ai bambini una buona volta!!!”

17/6/2015 Di cosa parlo? Naturalmente dello svezzamento. E perché ho citato la Bibbia dicendo: “Voce di colui che grida nel deserto”? Semplicemente perché, totalmente solo (e inascoltato se non dai genitori che si rivolgono a me per la cura dei loro figli) e spesso aspramente criticato, dal lontano 1997 (18 anni fa) insisto nel dire che svezzare è necessario intorno al 4° … Continua a leggere