Rapporto tra genitori e pediatra: cosa personalmente considero importante

17/7/2013. E’ un bel pezzo che faccio questo lavoro ed ogni tanto mi ritrovo a fare bilanci. Fare il pediatra oggi è divenuto difficile: sempre più spesso, a causa di una pletora di paure ed ansie genitoriali, la mole maggiore di impegno è sul versante psicologico e non su quello medico. I bambini sono quelli di sempre, con i loro … Continua a leggere

L’inserimento al nido e alla materna: crescita, non distacco

13/7/2013. E’ di pochissimo tempo fa una richiesta di “aiuto” pervenutami da parte di una mamma (ma è una delle tante) in merito al comportamento da tenere di fronte al proprio bambino, di tre anni, al suo primo impatto con la scuola materna. Il piccolo piange, non partecipa alle attività, è regredito dal punto di vista della continenza (rendendo di nuovo … Continua a leggere

….Ma quando si partorisce DI COSA si ha veramente bisogno??? (post un pò arrabbiato. Spero venga recepito!!!)

  11/7/2013. Sono quasi trent’anni che, per un verso o per l’altro (intendo sia medico che chirurgico), mi occupo di bambini e neonati. Buona parte di questi trent’anni li ho passati in sala parto come neonatologo e come referente pediatrico di reparti di ostetricia e ginecologia, per cui la mia idea di quel che è considerato fondamentale dalle future mamme … Continua a leggere

Soffi cardiaci nei neonati: meglio un controllo in più che uno in meno

8/7/2013. E’ di pochi giorni fa un episodio occorso presso il mio Reparto, all’Aurelia Hospital, che mi ha spinto a scrivere questo piccolo articolo in merito all’importanza che riveste un’accurata osservazione ed una corretta valutazione dei neonati con soffio cardiaco. Nei corsi di preparazione al parto che tengo qui in Ospedale, tra i vari argomenti che affronto, c’è anche quello … Continua a leggere